Home Page
arditcover

I veggenti sono concordi: è ormai imminente lo scontro finale tra il feroce Maier.sil e gli ultimi superstiti della stirpe Danui. Dall’esito di questa battaglia epocale dipendono le sorti degli uomini, degli ultimi antichissimi dèi e delle loro discendenze... Arroccati nell’inespugnabile fortezza di Ardit, i Danui si preparano a resistere all’assedio e attendono il loro salvatore, l’Elekies del Giorno del Giudizio. E’ rimasto solo un esile filo di speranza, che continua ad assottigliarsi, man mano che gli eserciti del Maier.sil crescono e avanzano. Per avere almeno una possibilità di sopravvivere e salvare l’umanità, i Danui dovranno riuscire a trovare il coraggio e la capacità di percorrere sentieri inesplorati e di affidarsi alla sapienza segreta dell’antico prigioniero, il misterioso dio dimenticato, l’Ultimo dei Primi.

«Un testo lungo e intrigante, con una narrazione ricca di fantasia e di elementi “immaginali”. Si tratta di una costruzione articolata, chiaramente fondata su immagini, ognuna delle quali corrispondente ad un “mitologema”: la lotta tra il bene e il male, il rapporto tra gli dèi e gli uomini, la ricerca della “elevazione” spirituale e della salvezza recuperando e riscoprendo ciò che in realtà, anche se inconsapevolmente, poiché occultato, già si possiede»

Dalla prefazione del dr Francesco Di Mario

 

«Così come Eva si staccò da una costola di Adamo, Silvia con il suo perfetto e ingegnoso romanzo Ardit può dichiararsi una diretta discendente di Tolkien. Ardit però è molto più di una storia fantasy. Si tratta di un vero e proprio atto d’amore verso il filone iniziato da Tolkien con la sua sublime saga Il Signore degli Anelli»

Dalla postfazione dello scrittore Rodolfo Baldassarri

 

«Battaglie, missioni disperate, astuzia, magia, tecnologia, morte, amore e humor, sono sapientemente miscelati nella narrazione. Avvincente, appassionato, delicato»

 

«Un romanzo di fantasy-fantascienza folle, geniale, atipico, che coinvolge con una sequela di emozionanti colpi di scena»

 

«L’epilogo ti stende. Muta la prospettiva dell’intero romanzo, quasi vien voglia di rileggerlo dal principio, soprattutto le strane tavole antiche, per comprenderlo davvero in tutte le sue sfumature»

Dalle opinioni degli editor

 

Silvia Matricardi, giornalista e grafica, vive e lavora ad Ardea, in provincia di Roma. Appassionata di archeologia, paleoastronautica, esoterismo ed eventi misteriosi, ha pubblicato centinaia di articoli di cronaca, politica e cultura.

Per acquistare il

romanzo fantasy

Torna alla

400 pagine

 

E' anche disponibile la versione ebook nei principali store online

item5

Il primo fantasy

ambientato

ed ispirato

a Castrum Inui

Ardit...

Una nuova era ebbe inizio quando tutto ebbe una fine